Novità fresche e profumate

Lasciati ispirare: ecco una selezione delle nostre idee di bello e naturale create per renderti felice.

Bombe di semi

17 settembre 2019
PROGETTO “SEEDS BOMB: CREA LA PRIMAVERA DI DOMANI”
Ideato da Viviana Siviero
(Fattoria Didattica Ludogarden - Floricoltura Vivai Michelini)


Cosa sono le Bombe di semi
È una vecchia idea quella di mescolare i semi all’argilla per proteggerli dal sole, dalla siccità oppure dagli uccelli. Però è stato il giapponese Masanobu Fukuoka a diffondere le “bombe di semi” come strumento della sua “agricoltura del non fare”.
Fukuoka utilizzava palline di semi e d’argilla per la semina, come alternativa ai pesticidi. Nel suo libro (1985) lo spiega:

"L’idea era quella di far sopravvivere i semi all’inverno senza ricoprirli della resina sintetica che contiene pesticidi e fungicidi (come fanno la maggior parte degli agricoltori), ma rinchiudendoli in palline di argilla. Le palline venivano lanciate in autunno e l’argilla le protteggeva fino alla primavera, momento in cui la natura si risveglia."

La tecnica che inventò Fukuoka si basa sul principio di creare un sistema che si può riassumere in tre fasi: seminare, pacciamare, raccogliere. Era un’idea per combattere la deforestazione, problematica purtroppo ancora molto attuale, e su cui si vogliono sensibilizzare i bambini e i giovani, abituati a sentire parlare di cambiamento climatico e attenzione all’ambiente, di deforestazione massiva e cementificazione.
In questo modo possono contribuire al rinverdimento delle proprie città: rendere l’ambiente in cui si vive più salutare!
Il verde urbano contrasta l’inquinamento atmosferico, assorbe l’anidride carbonica e abbassa la temperatura, soprattutto nella stagione estiva. Uno spunto creativo, semplice da realizzare, per portare del colore in un giardino, in un parco, a bordo di una strada. Divertendosi inoltre osservando la crescita, da queste piccole sfere marroni, di vere e proprie piantine. Il lato divertente di queste creazioni sta nel fatto che non si debbano interrare, al contrario,
una Seed bomb va lanciata o appoggiata semplicemente sul terreno, aspettando che la natura faccia il suo corso.
Un altro aspetto importante è che i semi faranno nascere piante fiorite che attireranno farfalle, insetti utili e api impollinatrici, una ricchezza enorme per la conservazione della biodiversità e la protezione dell'ecosistema naturale.

Piccoli grandi gesti contro il Climate Change!

Come fare le bombe di semi
Sono bombe di semi realizzate a mano.
Servono pochi ingredienti:
● argilla
● terriccio ricco
● Un misto di semi 
● Acqua

Le proporzioni sono 1 parte semi, 1 parte terriccio e 5 parti di argilla.
Si possono usare un cucchiaio come unità di misura, l’importante è mantenere la proporzione.
1) Si forma un disco sottile con l’argilla
2) Si riempie il disco con un po' di terriccio
3) Si mettono i semi (pochi)
4) Si copre con dell’altro terriccio
5) Si spruzza con qualche goccia d’acqua
6) Si chiude il tutto creando una pallina (la consistenza deve ricordare quella della plastilina)
7) Si buca la bomba con una cannuccia rigida per agevolare l’esplosione di semi
8) Si fa asciugare non al sole diretto in modo lento e naturale, girandole ogni tanto. Il segreto è la pazienza e l’amore.
9) La bomba di semi è pronta per essere lanciata o incartata e regalata agli amici! Il periodo migliore per iniziare la battaglia a suon di semi è nel mese di settembre e preferibilmente la sera!

Cosa aspettate? Diamo inizio a questo Guerrilla gardening!!